torta carote e cioccolato ricetta

Picnic: la torta carote e cioccolato è il dolce perfetto

Posted by

Il 18 giugno è la giornata internazionale del picnic, mai come in questo periodo sentiamo il bisogno di mangiare in spazi aperti! Se c’è il sole un invitante pranzo fuori è l’ideale.
Per il salato ingegnatevi voi, mentre per il dolce ho una soluzione semplice e golosa: la torta carote e cioccolato! La ricetta non è la mia, ma di Alberto Farinelli, Maestro Cioccolatiere della Scuola del Cioccolato Perugina, quindi una garanzia di bontà.

Dolci ideali per un picnic

È importante che il dolce sia asciutto e quindi non occorra tenerlo in frigo, altro aspetto utile è che sia facile da tagliare e trasportare cosicché quando si è pronti a mangiarlo sia già diviso in porzioni, l’ideale sarebbe preparare un dolce che si presti ad essere mangiato con le mani per evitare di consumare piatti o posate”, suggerisce Farinelli.
Oltre alla praticità è essenziale il gusto, che deve accontentare grandi e piccoli. E la torta di carote è un dolce soffice e leggero dal sapore intramontabile che mette davvero tutti d’accordo. Il Maestro arricchisce questa tradizionale ricetta con il suo ingrediente prediletto: il cioccolato, per un tocco di golosità unica.

Torta carote e cioccolato, ingredienti

  • 300 g carote
  • 200 g zucchero di canna
  • 150 g di cioccolato fondente extra 50%
  • 70 g olio di semi
  • 3 uova medie
  • 100 g farina 0
  • 150 g farina di mandorle
  • 50 g granella di mandorle
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

Preparazione:

  1. Lavate bene le carote, sbucciatele e grattugiatele finemente. Lasciatele scolare in un colino per permettere l’espulsione di eventuale liquido.
     
  2. Separate i tuorli dagli albumi, montate gli albumi e teneteli da parte.
     
  3. Montate i tuorli con lo zucchero di canna e un pizzico di sale.
     
  4. Aggiungete le carote, la granella di mandorle, l’olio e mescolate bene.
     
  5. Dopo averle setacciate aggiungete la farina 0, il lievito, la farina di mandorle e mescolate.
     
  6. Spezzettate il cioccolato fondente, aggiungetene metà all’impasto e lasciate da parte il restante.
     
  7. Aggiungete delicatamente l’albume montato.
     
  8. Versate il composto in una tortiera a cerniera da 22 cm dopo averlo imburrato e infarinato, livellate con la spatola e cospargete la superficie con il cioccolato rimasto.
     
  9. Infornate in forno già caldo a 175° per circa 45 minuti.

Picnic nella storia

Picnic significa “prendere qualcosa di piccolo”. È nato in Francia nel 1600 come una pausa all’aria aperta che si concedevano gli aristocratici, ma era anche un’occasione per un pranzo veloce tra lunghi viaggi a cavallo o delle battute di caccia. Consumare un pasto all’aria aperta era inoltre un modo, per i nobili, di sfuggire ai grandi banchetti ufficiali. Una trasgressione diventata di moda che nel tempo si è evoluta in forme nuove, fino ad oggi, vissuta come momento di relax all’aria aperta durante il quale gustare piatti preparati per l’occasione.

Anna Simone

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *