imprenditoria femminile italia

Imprenditoria femminile italiana tra artigianato e innovazione: 5 storie ispiranti

Posted by

Prima le buone notizie: cosa hanno in comune Mimosa Milano, Letizia dei fiori, The Honey Boat,  Manume e Il tetto delle nuvole? Sono storie di imprenditoria femminile, di artigiane e piccole imprenditrici, che hanno saputo reinventarsi o che in un periodo di estrema incertezza sono riuscite a fare della propria passione una forma di business. Ne parlo perché potrebbero essere di ispirazione a qualcuno di noi.
Le cattive notizie, invece, sono legate al trend generale di occupazione femminile, che in Italia sconforta. È tra i Paesi versanti in una situazione critica, con 8 punti percentuali di divario rispetto alla media dell’Unione Europea. I dati dell’ultimo anno poi gettano benzina sul fuoco: il 55,9% dei posti di lavoro persi per gli effetti della crisi sanitaria da Covid-19 ha coinvolto l’occupazione femminile.

Storie di imprenditoria femminile: le t-shirt dipinte a mano che rispettano l’ambiente

Manuela Meloni, 35 anni, vive e lavora a Cagliari per il suo brand Manume, una linea di t-shirt dipinte a mano e stampate in cotone organico, rispettando l’ambiente e remunerando equamente il lavoro degli operai.
Ha iniziato nove anni fa, prima era un hobby e solo da due anni a questa parte  si è trasformato in lavoro. Manuela si è reinventata nel corso del 2020, investendo sul proprio business e creando un e-commerce da affiancare ai suoi canali social e alle fiere. “Nonostante le difficoltà di questo periodo e la paura di investimenti rischiosi, ho deciso di credere nel mio progetto e di non rimane ferma aspettando la fine della crisi”, commenta Manuela Meloni.

Il tetto delle nuvole, l’artigiana che si è reinventata


Per Valentina Milan Spozio tutto è nato dalla passione per il legno e per le sfumature dei suoi colori: “Il tetto delle nuvole” è il suo brand artigianale di prodotti fatti interamente a mano. Dalla prima fase di progettazione all’intaglio manuale, fino al confezionamento, crea pezzi unici e originali ideali per arredare gli spazi di casa. “Prima gestivo un’attività commerciale nella mia città, ma la voglia di creare ed esprimere la mia creatività mi hanno spinta a cercare nuovi spazi, a studiare e sperimentare vie alternative di business, principalmente online”, racconta Valentina Milan Spozio.

imprenditoria femminile in italia

Mimosa, il catering innovativo

Mimosa Misasi è la chef che ha reinventato il catering. Napoletana, classe 1992 e con una laurea in storia dell’arte, ha intrapreso la carriera da chef per seguire la propria passione. Dopo essersi formata ad ALMA, la corte di Gualtiero Marchesi, nel 2018 ha lanciato Mimosa Milano, per offrire servizi di catering, event planning, private chef, lezioni di cucina e food experience a privati e aziende. Il tutto rispettando le materie prime, l’attenzione ai dettagli, la qualità dei  prodotti e la bellezza in senso ampio.
In tempi di pandemia, dove tutto era fermo, ha trasformando il servizio di catering in un delivery di food box per ogni occasione e del tutto personalizzabili, per non perdere di vista i clienti più affezionati e per assicurare piccoli catering per eventi digitali. Sempre lo scorso anno, Mimosa ha dato vita a un progetto di beneficenza, SOSTENIAMOCI: acquistando una bag di ingredienti da Mimosa, è stato possibile sostenere le realtà di piccoli produttori locali e il CAF, che si occupa di minori con situazioni difficili.

imprenditoria femminile italia

Letizia, la flower stylist che ha scommesso sulla digitalizzazione  


Letizia Vanacore nata a Salerno, cresciuta a Rovereto e di stanza a Milano da 9 anni  ha trasformato la sua passione per i fiori, in un lavoro grazie all’apertura  di “Letizia dei fiori” per proporsi come fiorista e flower stylist. Durante la pandemia, con la sospensione degli eventi non si è data per vinta. “Superato il primo momento di incertezza, ho cercato di cogliere il lato positivo della situazione e di portare avanti  la mia attività. Godendo della fortuna di avere un laboratorio in casa, durante la quarantena ho lavorato alle mie composizioni, incrementando la mia attività sui social e facendo spedizioni e workshop online”, dice Letizia Vanacore.

Alessandra, l’illustratrice che ha trasformato la passione in lavoro

Giovane illustratrice di Vicenza, laureata in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Venezia e in Illustrazione per l’editoria all’Accademia di Belle Arti di Bologna, Alessandra Nardotto è riuscita a fare della sua passione un lavoro con The Honey Boat. Si occupa di illustrazione, creando acquerelli su commissione per privati e aziende e vendendoli online, o in occasione di fiere e mercatini dell’artigianato. “Dai biglietti augurali alle stampe, ogni mia illustrazione nasce da un ricordo, dall’amore verso piccole situazioni e luoghi che mi colpiscono, che si tratti di un bosco o di una torta appena sfornata: raffiguro un mondo di animali che si comportano come esseri umani”, spiega Alessandra.

imprenditrice donna

L’importanza dell’innovazione per l’imprenditoria femminile

Dal pagamento cashless a quelli via Link queste imprenditrici hanno avuto bisogno di supporto digitale.
“Come SumUp ci impegniamo a supportare le piccole imprenditrici con le nostre tecnologie e soluzioni innovative, pensate per aiutarle a fronteggiare le restrizioni imposte dalla crisi sanitaria”, spiega Umberto Zola, Country Growth Lead Italia di SumUp, società fintech che permette alle aziende di tutte le dimensioni di ricevere pagamenti in modo semplice, sia in negozio che online.
“In questi mesi, ai nostri lettori di carte mobili che permettono pagamenti cashless in qualunque contesto e momento abbiamo affiancato il Negozio Online, vero e proprio store digitale che permette di vendere online i prodotti, e i Pagamenti via Link, grazie ai quali le piccole commercianti e artigiane possono offrire ai clienti la possibilità di pagare anche a distanza non interrompendo il proprio business e facendolo sopravvivere”.

Anna Simone

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.