fiera klimahouse

Klimahouse Bolzano 2020, l’edilizia è sempre più sostenibile

Posted by

Quest’anno Klimahouse festeggia il 15esimo compleanno: 450 espositori e tantissimi visitatori sono presenti  a Bolzano per questa fiera internazionale dedicata all’efficienza energetica e al risanamento in edilizia in chiave sostenibile.
Una quattro giorni di full immersion (termina il 25 gennaio), con prodotti innovativi, workshop, convegni, incontri e consulenze gratuite per fare il punto sulle soluzioni attuali e per riflettere sui trend futuri.
Così mentre a Davos, in Svizzera, Donald Trump attaccava gli ambientalisti definendoli “profeti di sventura”, a Bolzano iniziava Klimahouse con il claim “costruire bene per vivere bene”.

Novità di Klimahouse

Tra le centinaia di proposte viste, vi riporto un paio di innovazioni che mi hanno fatto riflettere.
Una startup (Graffiti 4 Smart City) ha creato dei mosaici da muro smart utilizzando sottili tessere da muro inseribili nelle pareti e collegabili direttamente al proprio smartphone sfruttando la tecnologia 5G, che permettono di accedere a una serie di servizi, anche dell’amministrazione comunale.

Innovativo poi il sistema costruttivo (LinaHAUS di LenEco GmbH) che utilizza componenti interamente in legno non trattato e permette di realizzare edifici in legno massiccio senza coibentazione o strati di rivestimento aggiuntivi, semplificando quindi la posa ed evitando l’utilizzo di materiali derivati dal petrolio.

Il futuro dell’edilizia sostenibile

Partecipando a incontri e congressi, durante la mia presenza in fiera, invece, mi sono rimaste impresse due frasi in particolare.
La prima è del climatologo Luca Mercalli: “L’edilizia sostenibile ha solo vantaggi su tutti i fronti e cioè meno consumi e quindi risparmio in bolletta, ottimo comfort e salvaguardia dell’ambiente”.

Come non essere d’accordo? Il settore dell’edilizia è il più grande produttore di rifiuti e di emissione di CO2, ma a differenza degli altri comparti, questo mercato ha già sviluppato numerose soluzioni innovative. Pensiamo al legno. Questo materiale naturale, ad esempio, non disperde il calore d’inverno, mentre d’estate protegge da quello eccessivo, garantendo comfort ambientale. Non si tratta di andare ad abitare in casette di montagna. In Norvegia, ad esempio, c’è un palazzo di 18 piani completamente in legno, a Milano – in via Cenni, vicino al parco di Trenno- si è costruito un quartiere residenziale con strutture portanti fatte di legno in classe A.

Ben dice Ulrich Santa, direttore dell’Agenzia CasaClima, quando afferma che a Klimahouse si trova tutto quello che ci serve per una nuova edilizia che tuteli sia l’ambiente sia la salute. Girando per la fiera e partecipando ai convegni incentrati sull’edilizia sostenibile si rimane meravigliati dalle numerose soluzioni esistenti per ogni tipologia di esigenza.

La seconda frase è che mi ha colpita è questa:”L’architettura inizia quando si mettono insieme due mattoni con cura. Lì inizia”. È di Ludwig Mies van der Rohe, architetto e designer tedesco, ed è stata riportata dal professor Benjamin Dillenburg dell’ETH Zurigo durante il suo intervento sul digitale e l’edilizia. Questa frase condensa con parole semplici un settore complesso che può essere declinato sia in chiave impattante sia sostenibile.
Se in Cina negli ultimi 3 anni si è usato tanto calcestruzzo quanto negli ultimi 100 -ed è un problema- per costruire in modo sostenibile può darci una mano anche l’innovazione digitale, ad esempio, con le stampanti 3d si possono realizzare costruzioni su misura e con forme fino a qualche tempo fa impensabili.

Bolzano scende in campo

A partire da questa edizione è stata coinvolta ancora di più la città: nel centro di Bolzano c’è un percorso tra negozi, ristoranti e bar con prodotti a km0, o di filiera corta, che aderiscono al proposito #noPlastic (posate, bottiglie, o sacchetti in materiale plastico). Inoltre, per ridurre le emissioni di CO2 si incentivano i visitatori ad arrivare in fiera con i mezzi pubblici: il biglietto d’ingresso online dà diritto a viaggiare gratis da e per Fiera Bolzano.

Anna Simone

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.