Caldo torrido e afa, i consigli degli esperti su cosa fare

Posted by

“Anto’ fa caldo”, recitava una storica pubblicità. In questa estate 2019, dopo una primavera piuttosto autunnale, è arrivato il caldo torrido, con alcune città della Penisola che hanno superato i 40 gradi.
Come affrontare al meglio questi giorni di umidità e sole a picco? Ecco i consigli della Protezione Civile.

Cosa bere

Per mantenere la giusta temperatura in una situazione di caldo estremo, il corpo umano ha bisogno di raffreddarsi e lo fa tramite la sudorazione. Quest’ultima comporta però una grande perdita di liquidi, che vanno reintegrati in maniera adeguata, bevendo almeno 10 bicchieri di acqua al giorno, meglio se a temperatura ambiente. Optare per bevande troppo fredde, gassate, molto zuccherate, nonché alcolici e caffè non è salutare, le bevande sportive vanno bene solo per chi non ha problemi di salute, mentre gli anziani dovrebbero evitarle, a causa dell’alto contenuto di sodio.

rimedi-caldo

Cosa mangiare

Durante un’ondata di caldo è bene rimanere leggeri per non affaticare ulteriormente il corpo e mangiare alimenti che forniscono molti liquidi. Via libera a cibi ricchi di acqua e sali minerali, quindi frutta, verdura, minestre tiepide, pasta, riso e pesce, no fritti, grassi, dolci e cibi molto piccanti.
Anche per gli spuntini la cosa migliore è la frutta oppure un gelato, meglio se con gusti alla frutta.

Come posso aiutare il mio organismo

A parte un’alimentazione leggera e liquidi sufficienti, durante un’ondata di caldo il corpo ha bisogno di riposo. Sono da evitare lavori o sforzi fisici pesanti, specie se all’aperto e nelle ore più calde della giornata e se possibile è meglio passare in casa le ore più calde dalle 12 alle 17. Un bagno o una doccia fresca possono aiutare a sopportare le temperature elevate, mentre chi ha problemi di mobilità può tamponarsi con una spugna bagnata.
Durante le ore più calde bisognerebbe evitare anche viaggi prolungati in macchina, soprattutto se l’auto non ha l’aria condizionata.
Quanto all’abbigliamento è bene vestirsi con abiti leggeri, ampi e di tonalità chiare, aggiungendo anche un cappello e gli occhiali da sole.

Accorgimenti in casa

L’aria condizionata è la benvenuta, ma la differenza di temperatura con l’esterno non deve essere eccessiva.
La cosa più importante è ventilare bene la casa nelle ore notturnev (attenzione alle correnti d’aria), in modo da abbassare la temperatura all’interno. Di giorno bisogna chiudere le serrande e le finestre per evitare che la luce diretta del sole entri in casa.

Anna Simone

 

 

4 comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *