Lo scontrino dove si butta?

Posted by

Lo scontrino fiscale non si butta nel cestino della carta. Questa informazione potrebbe sembrare stonata, considerando che oggettivamente si tratta di carta, eppure è così. Gli scontrini fiscali sono composti da una speciale carta termica e da altre sostanze che reagiscono al calore e creano problemi nelle fasi del riciclo, ecco perché il bidone giusto è quello dei rifiuti indifferenziati.

Come ricorda Comieco, il Consorzio nazionale del recupero e del riciclo degli imballaggi a base cellulosica, esistono diverse tipologie di carta utilizzata per gli scontrini. Vediamo le più comuni.

La carta termica è quella della maggior parte degli scontrini fiscali. Presenta delle componenti che reagiscono al calore e provocherebbero un forte scurimento del materiale in fase di riciclo, quindi non vengono riciclate. Potete fare la prova del nove provando a scaldare lo scontrino senza brucialo e vedere in diretta la carta annerire.

Le carte chimiche sono poco utilizzate per gli scontrini fiscali, ad esempio appartengono a questa tipologia la vecchia carta carbone e quelle caricate con capsule contenenti inchiostri; siccome in fase di riciclo si presentano gli stessi problemi della carta termica anche in questo caso il cestino dei rifiuti indifferenziati è quello giusto.

La carta normale delle fatture, delle ricevute o degli scontrini stampati con una stampante normale, invece, vanno nella raccolta della carta.

Tutte le volte che togliamo gli scontrini fiscali dalle tasche dei vestiti, dalle borse, dai sacchetti della spesa, dal portafoglio e così via dobbiamo ricordarci di gettarli nel cestino dell’indifferenziata.

Rimanendo in tema di scontrini fiscali, dal primo luglio 2019 i negozi medio-grandi (con volumi superiori ai 400mila euro), dovranno emettere scontrini digitali e mandarli direttamente all’Agenzia delle entrate a fine giornata. Poi da gennaio 2020 l’obbligo scatterà per tutti gli altri negozi. Questa novità interessa solo i negozianti, infatti, noi consumatori continueremo a ricevere lo scontrino di carta… da gettare nel cestino dei rifiuti indifferenziati.

Anna Simone

 

2 comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *