2014, che sia un anno intrigante!

Posted by

Nessun materasso di parole pieno di bilanci, stati d’animo, sentimenti o buoni propositi per salutare il vecchio anno e brindare al nuovo: solo un augurio, quello che il 2014 sia all’insegna delle piacevoli scoperte quotidiane. Lo spunto viene dall’ultimo romanzo di Chiara Gamberale in cui l’autrice racconta come renda vivi provare ogni giorno (per un mese di seguito), per dieci minuti, a fare cose mai fatte prima.

happy new yearNon gesti eclatanti, ma semplici. Ad esempio, lei scrive di aver messo lo smalto fucsia con i brillantini, di essersi iscritta in una palestra al centro della città, di aver tenuto in mano un violino, di aver fatto un pancake, eccetera. Allora mi  è venuto in mente che lo stesso gioco potrebbe essere applicato alle piccole azioni green, come fare del pane in casa, utilizzare l’aceto per rimuovere il calcare anzichè i detergenti abituali, tingere i capelli con l’henné evitando le colorazioni chimiche, piantare della lattuga in un vaso… sono infinite le cose da sperimentare e diverse per ciascuno di noi… magari riusciamo a trovarne una nuova al dì, per 365 giorni di seguito (bella sfida)! Servono fantasia, ironia, impegno, determinazione e divertimento 🙂 a inziare da oggi!

Buon 2014!

Anna Simone

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *