Anguria, quest’anno c’è la tossico-esplosiva

Posted by

La novità estiva arriva dalla Cina: è l’anguria esplosiva.
In questa stagione non preoccupatevi di andare dal fruttivendolo di fiducia per trovare un cocomero maturo al punto giusto. Preoccupatevi solo che non esploda.

La spiegazione scientifica fa ridere o piangere, dipende dai punti di vista. I contadini cinesi per avere dei cocomeri più grandi e incrementare i guadagni hanno abbondato con un agente chimico che si chiama forchlorfenuron. Bastano poche ore (già 24 sono sufficienti) per avere una crescita rapida.

La Coldiretti assicura “L’Italia non importa cocomeri o meloni dalla Cina, i consumatori italiani del prelibato frutto non corrono alcun pericolo”.
Tuttavia dalla Cina, famosa per le irregolarità in vari settori, arrivano le importazioni di concentrato di pomodoro. “I pomodori conservati sono – precisa la Coldiretti – la prima voce delle importazioni agroalimentari dalla Cina”.
Cosa dobbiamo pensare quando mangiamo un piatto di pasta al pomodoro?

Seguono ortaggi e legumi, che hanno subito un aumento del +10 per cento, svariati chili di frutta (+58 per cento) e aglio (+50 per cento).

Siamo il Paese mediterraneo per eccellenza e che facciamo? Invece di coltivare, acquistiamo dalla Cina cibi non sempre di qualità.

 Buone riflessioni e buon appetito!

Anna Simone

  1. I cocomeri di via Campanile sono eccezionali!! Oblunghi e gustosi al punto giusto!! Senza rischi di esplosione. 😉 (Tra un po’ ce fanno magnà le pietre condite, ‘sti bastardi.)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *